Cashback: trovata marketing o fonte di guadagno?

By | June 10, 2016

CashbackE’ una delle novità più proposte e riproposte da aziende di grandi, medie e piccole dimensioni, sia in Italia che all’estero: stiamo parlando del cashback, ovvero la pratica di offrire agli acquirenti una qualche forma di ritorno economico per ogni compera che si fa. Ma è realmente un modo per guadagnare denaro o è semplicemente una trovata di marketing che, in realtà, non dà vantaggi al cliente finale?

Cos’è il cashback? Lo capiamo con un esempio. Immaginiamo un’azienda che offre, su determinati acquisti, un cashback del 5%. Questo significa che ogni 100 € che si spendono, si ha un ritorno di denaro di 5€, che vengono accreditati solitamente su una tessera di affiliazione. Al raggiungimento di un certo minimo si può avere un voucher da spendere, oppure un accredito sul proprio conto corrente bancario.

Permette di guadagnare denaro? Il cashback fa sicuramente incassare un po’ di soldi, ma è certo che non bisogna attendersi dei guadagni enormi, bensì solo dei piccoli arrotondamenti al proprio stipendio. Considerando che un buon cashback si aggira attorno al 5%, appunto, e che è difficile trovare delle percentuali maggiori, per arrivare ad uno stipendio mensile bisognerebbe spendere davvero molti soldi.

E’ una trovata di marketing? Si, anche, ma non è solo questo. L’obiettivo dell’offrire del cashback è ovviamente quello di trovare più clienti offrendogli, in cambio, dei vantaggi economici, il che significa che è certamente una efficace trovata di marketing, che però ha più di un risvolto positivo per l’utilizzatore finale.

Quali sono le aziende, in Italia e all’estero, che propongono il cashback? Una delle più famose è Lyoness, nata in Austria ma diffusa praticamente in ogni angolo del globo. Sul sito Lyoness è possibile trovare tutti i dettagli di questo sistema di “affiliazione”, incluso un elenco completo delle aziende che ne fanno parte e acquistando dalle quali si può riavere una certa percentuale di cashback accreditata sulla Lyoness Cashback card. A disposizione anche il sito Lyoness mobile, per usare il servizio anche da smartphone.

In Inghilterra fanno cashback aziende del calibro di Tesco (sul sito Clubcard) e Boots (sul sito ufficiale). Il primo è uno dei brand più grandi nel Regno Unito nel mondo dei supermercati, mentre l’altro è molto conosciuto per la cura personale.

Insomma, marketing si, ma il cashback è molto di più, provare per credere.