Web marketing e agenzie immobiliari nel 2014

By | February 18, 2014

web-marketingCome qualsiasi altra attività orientata al servizio, il web ha completamente cambiato il modo in cui le persone cercano la loro prossima casa. Secondo un sondaggio, il 90 per cento delle persone usa internet per cercare tra le varie offertedi case, l’87 per cento fa utilizzato ad un agente immobiliare e il 53 per cento fa affidamento ad un cartello visto per strada. Solo il 27 per cento degli intervistati ha utilizzato un annuncio di giornale come fonte di informazioni per la ricerca.

Dato che Internet è uno strumento sempre più importante per chi cerca casa, le agenzie immobiliari dovrebbero adattare meglio i loro sforzi di web marketing per soddisfare questa esigenza.

Per prima cosa è importante pensare al mobile. Tablet e smartphone sono cresciuti del 20% nel 2013 come fonte di traffico globale di internet. Il 2014 vedrà una crescita ancora più veloce. Avere un sito mobile friendly non è più un’opzione, è una necessità. Si può utilizzare il responsive design, una versione mobile “ad hoc” o un’app, ma bisogna esserci.

Un agente immobiliare non solo deve essere presente sul web, ma deve anche offrire informazioni in tempo reale ai suoi visitatori. Gli strumenti che incorporano le mappe di Google possono dare ai clienti la possibilità di guardare dove si trovano le case nella zona che li circonda o in quartieri specifici. Si possono anche offrire delle statistiche di sicurezza in merito ad un dato quartiere.

Usare le foto. Una delle ragioni per cui tante persone si rivolgono ad Internet per cercare casa è perché vogliono vedere le foto della dimora. Più foto ci sono e più possibilità ci sono di concludere uan vendita. E’ ovvio che le foto devono essere ben fatte ed invogliare alla visita diretta della casa, altrimenti sono controproducenti.